Questo sito richiede di avere JavaScript abilitato.
We love social networks! join with us!

Il Carnevale di Viareggio è il carnevale più importante e spettacolare della Toscana, e uno tra i più famosi in Europa. Sui viali a mare della cittadina versiliese sfilano i carri allegorici realizzati in cartapesta, che sono di due categorie, e le grandi mascherate di gruppo, ciascuna composta da otto elementi alti circa tre metri. Quest’anno i corsi mascherati si tengono si tengono il 4, il 5 il 12, il 19, il 21 e il 26 febbraio  e il 3 marzo.La Fondazione assegna un premio al carro migliore di ogni categoria e uno alla più bella mascherata di gruppo. Su ogni carro salgono, visibili al pubblico, una mascherata costituita in media da 200 elementi e un complesso bandistico con un minimo di 10 suonatori. I movimenti delle figure del carro sono manovrati da una squadra di 20-30 persone. Dagli anni settanta in poi, tema dominante delle allegorie è stata la satira politica, a cui si affiancano temi fantastici e di evasione.I carri vengono realizzati nel corso dell’anno nella Cittadella del Carnevale, un’imponente struttura inaugurata nel dicembre 2001, dove ha sede anche il Museo del Carnevale.Il corso dei carri non è l’unica attrattiva del Carnevale viareggino: la sera la festa continua nelle strade dei rioni della città, che si riempiono di gente in maschera e musica fino a notte inoltrata. Numerosi sono inoltre i veglioni organizzati nei locali della città, assieme a diverse manifestazioni culturali e ricreative, tra cui ricordiamo la “Festa della Canzonetta”

Il post è stato scritto da " Lucca e le sue Terre " archiviato in " Senza categoria ".