Questo sito richiede di avere JavaScript abilitato.
We love social networks! join with us!

Incontri per le scuole e appuntamenti aperti a tutta la cittadinanza per approfondire e, soprattutto, per non dimenticare. Questo è il significato del calendario di manifestazioni organizzate dalla Scuola per la Pace della Provincia di Lucca in occasione del Giorno della Memoria, fissato per il 27 gennaio, in cui si ricorda il dramma della Shoah, e il Giorno del Ricordo, il 10 febbraio, istituito per conservare la memoria della tragedia delle vittime delle foibe.«L’opera della memoria – dice il presidente della Provincia, Stefano Baccelli – è fondamentale per tenere presente ciò che non vogliamo avvenga più. Per questo abbiamo bisogno di raccogliere testimonianze autentiche e, nel programma di quest’anno, ce ne sono tante. Abbiamo bisogno di ascoltare il ricordo di chi ha subito violenza e atrocità, di chi ha sacrificato la propria vita per salvare quella degli altri o ha rifiutato di chinare la testa all’odio, al razzismo, alla guerra, affermando la dignità dell’essere umano. Abbiamo bisogno di eroi e sopravvissuti per tenere a mente, ogni giorno, il valore della libertà di ogni individuo di ogni popolo, di ogni nazione».Il programma completo delle iniziative alla pagina: http://www.provincia.lucca.it/scuolapace/incontri_view.php?id=242

Il post è stato scritto da " Lucca e le sue Terre " archiviato in " Senza categoria ".